simopimo (simopimo) wrote in a_ra_shi,
simopimo
simopimo
a_ra_shi

AISATSU - SALUTI FINALI DEGLI ARASHI A NAGOYA 14 APRILE 2019

La mia amica Fra ha tradotto gli Aisatsu , ovvero i saluti finali, che gli Arashi hanno fatto al termine della prima data del loro tour, quindi il primo concerto dopo l'annuncio dello hiatus.
Ancora una volta hanno voluto assicurare con le loro parole che niente finirà. Tanto che questi stessi messaggi sono stati pubblicati anche sulla pagina del fanclub, permettendo quindi alle fan di leggerle con i propri occhi (e a chi non era nel fanclub di averne comunque una traduzione da altre fan volenterose).
Siccome il fandom italiano è un po' svantaggiato perché siamo in pochi a tradurre le cose degli Arashi, ho pensato potesse far piacere leggere queste cose.

molte altre traduzioni di questo tipo sono comunque sull'arashic.forumcommunity ;)

BUona lettura e preprate i fazzoletti.

[AISATSU DEGLI ARASHI - NAGOYA 14 APRILE 2019]

SAKURAI SHO
Ancora una volta, a tutti voi, da chi sta in alto a chi sta in fondo, grazie mille per essere venuti oggi!
Vi siete divertiti in questo 5x20, il tour per i nostri 20 anni?
Anche io mi sono divertito molto!
Più che altro, voi tutti sembravate così divertiti. Sembravate divertiti e quindi... sono felice. È stato bello!
Davvero. È stato quando siamo usciti all'inizio? Che mi sono ricordato di quando in seconda media, all'età di 13 anni, volevo vedere questo panorama e ho inviato il mio curriculum all'agenzia Johnny’s.
Vorrei congratularmi con il me stesso più giovane e dirgli che ha fatto un buon lavoro (lol).
Vorrei dirgli che ha scelto bene.
Solo che questo è un panorama che, ai tempi, non immaginavo nemmeno.
Nel 1995, in seconda media, a 13 anni non avrei mai pensato di poter vedere un panorama del genere.
È davvero incredibile. Grazie per avermi fatto vedere anche oggi un panorama così incredibile.
Io credo in tutti voi.
Voi, che siete fan degli Arashi. Dopo il nostro annuncio di gennaio abbiamo fatto di tutto per riuscire a trasmettervi le nostre parole.
Anzi, probabilmente è stato proprio dal momento dell’annuncio. Vi abbiamo mandato un video messaggio e vi abbiamo anche scritto.
Poi abbiamo anche tenuto la conferenza stampa e qualcuno di noi potrebbe avere anche commentato in diretta TV.
Qualcuno di noi potrebbe avere anche commentato durante il suo programma TV. Qualcuno anche nel suo programma radiofonico. E anche sul web.
Oppure potremmo aver parlato alle persone venute ad una registrazione di una qualche trasmissione.
Abbiamo voluto trasmettere le nostre parole, a qualsiasi costo.
Perciò vi prego, credete alle nostre parole.
Inoltre, se crederete solamente alle nostre parole, noi crederemo in voi.
Il messaggio per i nostri 20 anni… è scritto anche sul pamphlet… quindi chi non lo avesse ancora acquistato lo faccia al ritorno (lol) Si potrebbe dire [We’ve all traveled together all this way]. Cioè “noi abbiamo sempre viaggiato insieme fino ad arrivare fin qui”.
Questo “noi” non significa solo noi 5. Siamo noi che viaggiamo insieme a voi. Questo è stato scritto.
Beh, questo sono parole che vi abbiamo già detto anche sul pamphlet.
Quindi mi sono chiesto che cosa potessimo dirvi oggi.
E ne ho trovati 2. [I can’t stop dreaming] e [still dreaming].
Credo che sia tutto.
Vi prego bambini, al ritorno controllate sul dizionario.
Gente! Vi chiedo ancora il vostro sostegno, da oggi in poi!
Sono state ore magnifiche.
Grazie mille!

OHNO SATOSHI
Grazie a tutti per essere venuti qui oggi!
Sono passati 20 anni eh.
Però davvero, trovo incredibile che, anche dopo 20 anni, riusciamo a fare ancora dei concerti.
Da quando abbiamo debuttato li facciamo quasi ogni anno e ho percepito nuovamente l’incredibilità di questa cosa.
Si beh, i concerti che facevamo all'inizio… avevamo ancora 20 anni.
Ho l’impressione che ai tempi non facevamo altro che muoverci energicamente e basta.
Però ultimamente… Beh, sono passati 20 anni. Ultimamente ho imparato come risparmiare energie (lol). In senso buono eh!
È importante sapersi modulare (lol). Comunque, è così. Con questo concerto, ho avuto la forte impressione che, continuando a modularmi, anche il concerto sia pian piano migliorato.
Però davvero, quest’anno io faccio 38 anni. Ah, ho sbagliato! Ne faccio 39! E per averne 39 direi che mi muovo piuttosto bene! O sbaglio?! (lol).
Oggi, dopo 3 mesi, ho provato a ballare e ho pensato che ce la potevo fare.
Dopo 20 anni, che si fanno concerti ogni anno, che si canta e si balla, come si può immaginare, ti viene un certo fisico. E penso che questa sia una cosa incredibile.
Così facendo, anche ora, riesco a resistere e trovo sia incredibile. Oggi ho percepito nuovamente tutto questo mentre ballavo.
Già, 39. Però sapete, ultimamente capita spesso che guardi delle vecchie foto e penso che sono proprio invecchiato. Mi dicono spesso che non sono invecchiato, però… sto invecchiando, punto (lol).
Ma comunque penso di stare invecchiando bene (lol)!
E questo è proprio grazie a tutti voi. Davvero. Ci sostenete, ci guardate in TV e ora siamo qui su questo palco e voi ci state guardando. E forse è per questo che sto invecchiando bene e in maniera naturale. Penso davvero sia tutto merito vostro.
Quindi davvero, non invecchierò in maniera strana e, anche dopo che andremo in pausa, terrò a mente questo paesaggio che voi tutti avete creato! Se non lo facessi sarebbe un’offesa!!!
Comunque, anche dopo 20 anni, sono davvero felice di poter stare su questo palco in 5.
Nessun membro perso. Il che è una cosa abbastanza difficile. E loro 4 sono davvero gentili. Penso che, sia in Giappone sia all'estero, sia difficile trovare altre persone così gentili come loro.
Mi dicono sempre che siamo un gruppo che va d’accordo, ma mi chiedo se sia veramente così. Come il nostro dentista… E’ difficile che un gruppo abbia lo stesso dentista. Però anche questa è una cosa che abbiamo creato insieme.
Quindi piccole cose come questa che ci hanno portato a dove siamo. E poi il nostro staff, i nostri manager e la gente dell’agenzia. Certo, più di ogni altro, dobbiamo a voi il fatto di essere riusciti a fare dei concerti per 20 anni, cosa che senza di voi sarebbe stata impossibile.
Noi ora siamo qui grazie alla vostra forza.
Questo tour continuerà fino alla fine di questo anno, quindi vi chiedo di guardarci fino alla fine. Sono felice di avervi potuto incontrare oggi.
Grazie mille.

AIBA MASAKI
Grazie a tutti per essere venuti qui oggi.
Io amo veramente i 5 membri degli Arashi. I 5 membri… cioè gli altri 4 membri? Beh, adoro tutti compreso me stesso! Davvero. Gli sono veramente grato e hanno tutta la mia stima.
In questi 20 anni ho visto vari panorami, e ringrazio di cuore tutti voi per avermeli mostrati.
Sono stati tutti degli splendidi e magnifici panorami. Davvero. Penso che, anche in una prossima vita, non potrei mai vivere dei 20 anni meravigliosi come questi. Abbiamo rilasciato 56 singoli, 10 album e dei best come l’”UrAraMania”! Abbiamo fatto un sacco di cose! Davvero, ogni canzone è legata a dei ricordi. Purtroppo, oggi non possiamo certo fare tutte e 56 le canzoni, e per noi questo è un grosso dispiacere.
Ripensandoci, abbiamo fatto il nostro primissimo concerto con la nostra unica canzone “A.RA.SHI”, perché durante quell'unico concerto l’abbiamo cantata 3 volte! L’abbiamo cantata in versione originale, in versione frammentata e in versione melodica.
È davvero nostalgico. Se ci ripenso, quando gli Arashi iniziarono, dissi “Provocheremo una tempesta in tutto il Mondo!”, ma credo di non aver ancora portato a termine questo obiettivo. Tra un po’ andremo in pausa, ma da quel momento risparmieremo energie e quando torneremo provocheremo sicuramente una tempesta per tutto il Mondo!
E a quel punto vi chiederemo di divertirci ancora insieme.
Oggi è stato molto divertente.
Vi ringrazio di cuore.

NINOMIYA KAZUNARI
Grazie per essere venuti qui oggi. Grazie mille.
Beh, che dire. Abbiamo tutti gli stessi pensieri.
Non saprei proprio cosa aggiungere.
Hanno detto tutto loro!
Penso che anche voi ve lo stiate chiedendo… è stato il giorno del mio compleanno di 2 anni fa.
È una cosa che non posso dimenticare. Da quel giorno che ci è stato detto, abbiamo iniziato a pensarci tutti insieme.
Un mio amico che ha visto la nostra conferenza stampa di gennaio, mi ha detto che quelle parole erano molto… molto da Arashi.
Me lo ricordo ancora. Mi ha detto “Incredibile che nessuno di voi abbia detto nulla su questa decisione”.
Beh, era una cosa così grande che non lo abbiamo detto a nessuno, nemmeno alle persone a cui chiediamo consigli, e abbiamo continuato a parlarne solo tra di noi.
Non ne abbiamo parlato alle fan. Anche se siamo giunti a questa conclusione non l’abbiamo fatta fuoriuscire in questa società piena di informazioni. Noi Arashi, l’abbiamo protetta. È stato un momento in cui, guardando la tendenza di questa società, ho potuto percepire la particolarità degli Arashi.
Quando gli amici mi dicevano qualcosa io rispondevo “Beh, in effetti”, “Però gli amici così non sono tanti (lol)”, “Magari non ci sono persone a cui lo dico in giro”. Forse, a cercarle, ci sarebbero state delle persone con cui poterne parlarne. Ma volevamo evitare che la cosa sfuggisse di mano e, come ha detto anche Sho chan, volevamo dimostrare quanto il fatto di dirvelo direttamente con le nostre parole, fosse per noi più importante di qualsiasi altra cosa.
È per questo che non volevamo che la notizia arrivasse alle vostre orecchie in maniera alterata o che venisse scritta diversamente.
Quindi siamo rimasti in silenzio, zitti zitti, per arrivare infine alla conferenza stampa. È così.
Non è così triste. È triste? Beh, sì, ma non è la fine.
Da ora in poi non solo noi, ma tutti insieme. Tutti insieme guarderemo avanti, tutti insieme guarderemo gli stessi panorami, tutti insieme andremo avanti verso il futuro e costruiremo svariati ricordi. Questo è come la penso.
È come ho detto nel primo commento; noi saremo sempre gli Arashi. Questo è un fatto che non cambierà. E non abbiamo intenzione di cambiarlo. Voglio andare avanti divertendomi.
Oggi è stato molto divertente.
Così facendo, anche voi troverete un qualcosa di bello nelle vostre vite. Sicuramente. Una volta trovato, non dimenticatelo e tenetevelo stretto. E quando ci rincontreremo ci divertiremo ancora, così da fare crescere i nostri momenti felici.
Vi chiedo ancora il vostro supporto, da oggi in futuro.
Grazie mille per essere venuti oggi!
È stato divertente!
MATSUMOTO JUN
Vi ringrazio di cuore per essere venuti qui oggi. E’ stato molto divertente.
Anche gli altri ne hanno parlato, e questo è il primo concerto dopo il nostro annuncio.
Eravamo un po’ preoccupati perché ci chiedevamo come sarebbe stato.
Penso che anche le fan che oggi non sono potute venire si siano chieste come sarebbe stato, che piega avrebbe preso.
Personalmente penso sia stato un live molto sentito.
Penso che tutti voi siate venuti qui custodendo varie emozioni, e dall'inizio del live siamo riusciti a percepire moltissimo la vostra voglia di sostenerci e di incitarci. Ancora una volta ho percepito che siamo sostenuti da tantissime persone.
Perciò oggi è stato veramente un bellissimo concerto. Indimenticabile.
Mi raccomando, ditelo anche ai vostri amici fan che non sono venuti oggi.
Ditegli “Non è cambiato nulla. Loro sono sempre i soliti”.
Beh, è da quando è iniziato questo tour, o forse anche prima, che noi vogliamo percorrere la nostra strada rimanendo noi stessi. Sarebbe bello percorrere questa nostra strada al vostro fianco.
È da quando è iniziato il tour che lo dico. Ci sono ancora panorami che vogliamo vedere noi 5, tutti insieme, e faremo di tutto per far sì che la cosa diventi realtà. Inoltre, vorrei vedere questi panorami assieme a tutti voi.
Sakurai Sho, Aiba Masaki, Ninomiya Kazunari, Ohno Satoshi,io. Voglio che queste 5 persone vadano avanti come hanno sempre fatto, in stile Arashi. Perciò, anche se credo che abbiate vari pensieri, vi chiedo di seguirci anche in futuro.
È stato un “anniversary concert” per dei magnifici 20 anni.
Vi chiedo di supportarci anche in futuro.
Grazie mille.
Tags: other: translation
Subscribe

  • Post a new comment

    Error

    default userpic

    Your reply will be screened

    When you submit the form an invisible reCAPTCHA check will be performed.
    You must follow the Privacy Policy and Google Terms of use.
  • 0 comments